Edilizia, Cordaro: “Con il ddl approvato all’Ars abbiamo ultimato un percorso virtuoso”

Soddisfazione dell’assessore regionale al Territorio, Toto Cordaro, in merito all’approvazione all’Ars della norma che apporta alcune modifiche alla legge regionale 6 agosto 2021, n. 23 in materia di edilizia ed urbanistica.

“Con l’approvazione all’Ars del disegno di legge di ieri – spiega Cordaro – trova la sua completa attuazione il percorso virtuoso avviato dal governo Musumeci per il riordino del settore dell’edilizia e dell’urbanistica in Sicilia. Le norme approvate fissano quei principi di semplificazione e certezza del diritto che rappresentano le colonne portanti della nostra azione anche nel settore della tutela del paesaggio e dell’ambiente, uniformando la legislazione regionale a quella nazionale laddove più favorevole agli interessi legittimi dei cittadini”.

“Tra le norme in materia ce ne sono alcune di particolare interesse per i Comuni e per la gestione delle aree ex Asi in Sicilia, per le quali è consentita la possibilità di cambi di destinazione d’uso per tutte le costruzioni già destinate ad abitazione civile, anche per attività artigianali e industriali, oltre che per le già previste attività turistico-ricettive ovvero commerciali e di servizi”, ha concluso.

BELMONTE (PA), SEQUESTRATE 60 CASSE TRA VINO, FRUTTA E VERDURA: DEVOLUTE IN IN BENEFICENZA

PALERMO, CONCORSI NELLE PARTECIPATE DEL COMUNE: STOP AI BANDI PRIMA DELLE ELEZIONI

SICILIA, C’È IL “NO” AL TERZO MANDATO PER I SINDACI: RINVIATI ANCHE GLI AUMENTI DI STIPENDIO

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI