elezioni europee 2019

Europee 2019 – In Sicilia M5S primo, Lega al 20%, Forza Italia davanti al Pd

07.00: ITALIA – Praticamente concluso lo spoglio in tutta Italia. La Lega di Salvini è salita ancora attestandosi al 34,33%. Il Partito Democratico scavalca nettamente il Movimento 5 Stelle (il grande sconfitto di queste europee) e si piazza al secondo posto con il 22,75% contro il 17,03% dei grillini. A superare lo sbarramento anche Forza Italia con l’8,77% e Fratelli d’Italia con il 6,45%

06.45: SICILIA – Il dato della sola Sicilia, dunque senza la Sardegna, è abbastanza diverso e – soprattutto – è nettamente divergente dalle medie nazionali. M5S 31,21&, Lega 20,74%, Forza Italia 16,97%; Pd 16,65%, Fratelli d’Italia 7,62%, +Europa 1,90%, La Sinistra 1,47%, Europa Verde 1,17%, Partito Comunista 0,46%, Popolo della Famiglia 0,56%, Partito Animalista 0,50%, Casapound 0,23%, Popolari per l’Italia 0,25%, Partito Pirata 0,15%, Forza Nuova 0,13%.

06.30: SICILIA – SARDEGNA – Si è quasi concluso lo spoglio delle schede nella circoscrizione Sicilia – Sardegna. Mancano solo 33 sezioni sul totale di 7.140. Il dato delle singole liste è ormai immutabile (VEDI TABELLA QUI SOTTO): M5S 29,87%, Lega 22,40%, Pd 18,51%, Forza Italia 14,74%, Fratelli d’Italia 7,29%, +Europa 1,94%, La Sinistra 1,64%, Europa Verde 1,27%, Partito Comunista 0,56%, Popolo della Famiglia 0,53%, Partito Animalista 0,47%, Casapound 0,25%, Popolari per l’Italia 0,23%, Partito Pirata 0,17%, Forza Nuova 0,12%.

01.09: Dopo lo scrutinio del 15% delle sezioni nazionali emerge una marcatissima differenza con i dati siciliani: nell’isola (dunque solo Sicilia, senza Sardegna) M5S e Forza Italia sono al doppio circa della quota nazionale, il Pd poco più della metà, la Lega – dato comunque sorprendente – sarebbe il secondo partito con quasi il 21%.

01.05: Dati reali Sicilia – Sardegna (922 sezioni su 7.140) (vedi tabella sotto): M5S: 29,68%; Lega: 22,99%; PD: 18,42%; Forza Italia: 13,92%; Fratelli d’Italia: 7,89%; +Europa: 1,70%; La Sinistra: 1,67%; Europa Verde: 1,08%; Popolo della Famiglia: 0,82%; Partito Comunista: 0,63%; Partito Animalista: 0,41%; Casapound: 0,26%; Partito Pirata: 0,20%; Popolari per l’Italia: 0,16%; Forza Nuova: 0,15%

01.03: Matteo Salvini: “Ringrazio i milioni di italiani che ci hanno votato”. Il suo discorso sembra dare solidità all’alleanza governativa, senza tenere conto del voto degli altri partiti di una potenziale alleanza di centrodestra.

01.02: Affluenza in Sicilia: 37,52%. La precedente volta è stata 43,56%.

00.56: Matteo Salvini in conferenza stampa: “E’ un successo incredibile non solo della Lega in Italia ma anche della Le Pen in Francia e Farage in Inghilterra. E’ il segno di un’Europa che cambia. Da domani il nostro lavoro raddoppia. Non abbiamo molto tempo per festeggiare, abbiamo vinto contro tutto e tutti. Siamo passati dal 6% di cinque anni fa a circa il 30% di ora. Non userò questo voto per chiedere in Italia nemmeno una poltrona in più. Usiamo questi consensi non per regolamenti di conti interni, i miei alleati sono amici con cui da domani si tornerà a lavorare serenamente sui tanti temi che sono rimasti in sospeso. Sarà un periodo delicato sotto il profilo economico, faremo valere le ragioni di un grande Paese”.

00.53: Il dato della sola Sicilia dopo 382 sezioni vede Forza Italia (16,69%) davanti al Pd (15,13%), M5S sempre largamente primo partito davanti alla Lega

00.46: Dati reali Sicilia – Sardegna (502 su 7.140): M5S: 29,79%; Lega: 22,91%; PD: 17,09%; Forza Italia: 14,86%; Fratelli d’Italia: 8,27%; +Europa: 1,66%; La Sinistra: 1,57%; Popolo della Famiglia: 1,07%; Europa Verde: 0,94%; Partito Comunista: 0,58%; Partito Animalista: 0,43%; Partito Pirata: 0,25%; Casapound: 0,24%; Popolari per l’Italia: 0,18%; Forza Nuova: 0,18%.

00.40: Dati reali Sicilia – Sardegna (295 su 7.140): M5S: 29,96%; Lega: 23,67%; PD: 17,13%; Forza Italia: 13,67%; Fratelli d’Italia: 8,57%; +Europa: 1,63%; La Sinistra: 1,53%; Popolo della Famiglia: 1,04%; Europa Verde: 1,00%; Partito Comunista: 0,56%; Partito Animalista: 0,43%; Partito Pirata: 0,28%; Casapound: 0,24%; Popolari per l’Italia: 0,14%; Forza Nuova: 0,14%

00.31: Primi dati reali circoscrizione Sicilia – Sardegna (sezioni 202 su 7.140) (vedi tabella sotto): M5S: 30,17%; Lega: 23,61%; PD: 16,59%; Forza Italia: 13,64%; Fratelli d’Italia: 8,87%; +Europa: 1,60%; La Sinistra: 1,42%; Popolo della Famiglia: 1,25%; Europa Verde: 1,03%; Partito Comunista: 0,53%; Partito Animalista: 0,46%; Partito Pirata: 0,30%; Casapound: 0,25%; Popolari per l’Italia: 0,17%; Forza Nuova: 0,12%

00.29: Primi dati reali (1.851 sezioni su 61.576 a livello nazionale): Lega 33,07%, Pd 23,83%, M5S 16,83%, Forza Italia 7,78%, FdI 5,75%.

00.23: La seconda proiezione di Piepoli per Raiuno è molto meno “leghista”: Lega 30%, Pd 21,8%, M5s 20,7%, Forza Italia 9,8%, Fdi 6%, +Europa 3,7%, Europa Verde 2,4%, La Sinistra 1,8%.

00.21: La seconda proiezione di Mentana su La7 (SWG) rafforza la posizione di Salvini: Lega 33.1%; Pd 21.7%; M5S 19%; Forza Italia 8.5%; Fratelli d’Italia 6.3%

23.56: Sono diversi anche i dati che Piepoli ha dato a Raiuno per Porta a Porta: Lega 30%, Pd 21,3%, M5S 20,2%, Forza Italia 10%, Fdi 6%, +Europa 3,9%. Anche in questo caso comunque il Pd sarebbe avanti a M5S.

23.55: La proiezione offerta da La 7 (SWG) fornisce un quadro ben diverso: Lega 32%, Pd 21.7%, M5S 19.6%, Forza Italia 8.6%, Fratelli d’Italia 6.2%.

23.50: Matrix (Porro, Canale 5) offre la prima proiezione (vedi tabella sotto) a cura di Tecnè (campione 15%):Lega 27,30%; M5S 20,90%; Pd 20,60%; Forza Italia 9,50%; Fratelli d’Italia 5,50%; +Europa 4,30%; La Sinistra 3,10%.

23.38: Andrea Cangini (Forza Italia): “Se i dati degli exit poll fossero confermati, sarebbe un ottimo risultato, meglio di così non era pensabile. La componente grillina è precipitata. Salvini sarebbe andato al di sotto delle aspettative, il centrodestra non è mai stato così forte”.

23.24: Matteo Salvini su Twitter: “Primo partito in Italia: grazie”.

23.17: Andrea Orlando (Pd) rimarca il possibile sorpasso sul M5S e sottolinea come l’esperienza del Governo sia conseguenza della paralisi attuale più che del voto di stasera.

23.14: Il Movimento 5 Stelle decide di non parlare fino a quando non ci saranno proiezioni più attendibili.

23.03: Pressocchè analoghi i dati diffusi da Sky: fonte Quorum/Youtrend.

23.01 – Secondo l’instant poll SWG per La7. La Lega tra il 26.5 e il 29.5%; il PD tra il 21 e il 24%; il M5S tra il 20 e il 23%; Forza Italia tra il 9 e l’11. FDI tra il 5 e il 7. + Europa oscilla tra 2,5 e 3,5%; La Sinistra tra 2 e 3%. Europa Verde tra 1,5 e 2,5%.

23.00 – Urne chiuse. Ora comincia una notte che potrebbe rivoluzionare l’assetto della politica europea e soprattutto italiana.

21.20: Percentuale votanti alle 19: 43,84%, con un aumento dell’1,7% rispetto a 5 anni fa.

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI