Politiche, affluenza in calo rispetto al 2018: tutti i dati (aggiornati alle ore 23)

Il dato dell’affluenza, aggiornato alle ore 23.00 per le elezioni politiche nazionali, è del 63,79% alla Camera (7.786 su 7.904 Comuni) e 63,78% al Senato (7.769 su 7.904). Mancano pochi seggi da conteggiare. Dunque c’è stato un calo dei votanti di oltre il 9% rispetto alla scorsa elezione. Il dato, oltretutto, non è omogeneo, perché le percentuali registrate in quasi tutte le regioni del Sud è largamente inferiore rispetto alla media nazionale.

Alle ore 19, invece, è stato del 51,15%: il dato, calcolato solo per la Camera dei Deputati, è in calo rispetto alle elezioni del 2018, quando era stato del 58,40%. Al voto il 41,81% dei siciliani, alla stessa ore delle scorsa tornata aveva votato il 47,06%

Alle 12 – sempre per la Camera – era al 19,21% (nel 2018 era stato al 19,43%). In Sicilia l’affluenza si attesta al 14,77%, numeri in leggero aumento per l’Isola in questa fase rispetto alle precedenti elezioni politiche (era al 14,43).

QUI TUTTI I DATI RELATIVI ALL’AFFLUENZA

Oltre 50 milioni gli italiani sono chiamati al voto: tra loro 2.682.094 neo maggiorenni che metteranno piede, per la prima volta, in un seggio elettorale. Sulla carta sono 50.869.304 gli elettori, di cui 4.741.790 all’estero; dei 46.127.514 elettori in Italia, il 51,74% sono donne e il restante 48.26% uomini. Una giornata importante per il Paese, le operazioni di voto si concluderanno alle 23.

ELEZIONI REGIONALI, IL DATO DELL’AFFLUENZA

ELECTION DAY, SI VOTA PER LE POLITICHE: ECCO LE MODALITÀ E TUTTO QUELLO CHE C’È DA SAPERE

REGIONALI, URNE APERTE FINO ALLE 23: COME SI VOTA E COME VENGONO RIPARTITI I SEGGI ALL’ARS

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI