Emergenza al cimitero dei Rotoli, la Lega incalza: Salvini scenderà a Palermo

L’emergenza al cimitero dei Rotoli di Palermo si appresta a diventare un tema politico anche nazionale. Matteo Salvini ha annunciato in una nota che presenterà una interrogazione parlamentare in Senato e che prossimamente intende fare un sopralluogo in città.

E in città a commentare a nome della Lega è il capogruppo in consiglio comunale Igor Gelarda: “L’aspirante ministro degli esteri Leoluca Orlando ha perso l’ennesima occasione per mostrare di essere (per fortuna ancora per poco) il sindaco della quinta città d’Italia. Uscito dal torpore ferragostano, mentre la città affoga nella spazzatura e al cimitero dei Rotoli le bare letteralmente esplodono sotto il caldo rilasciando, miasmi e percolato, e offrendo uno spettacolo impietoso, ecco che il sindaco come prima iniziativa rilancia i suoi proclami di accoglienza, dopo i clandestini da ogni dove, anche per i profughi afghani.

Certamente siamo tutti preoccupati per quanto avviene in queste ore in quel Paese sotto la violenza materiale e culturale degli studenti coranici, certamente siamo tutti preoccupati per quanto avverrà nell’Emirato Islamico per i cristiani e per le donne. Ma Orlando si ricordi che è pagato per fare il sindaco di Palermo e risolvere i problemi dei palermitani, non per fare continui proclami su argomenti non di sua competenza provando a distrarre l’attenzione dai propri incredibili fallimenti. Perché non si dimette liberando la città?”.

AGRIGENTO; UN MORTO E DUE FERITI SULLA STATALE 640

GREEN PASS, LA RETROMARCIA DI MUSUMECI

IL BOLLETTINO DELLA SICILIA DEL 16 AGOSTO 2021

IL BOLLETTINO NAZIONALE DEL 16 AGOSTO 2021

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI