Emergenza idrica a Vittoria, Scuderi (Idea Liberale): “Istituire un ‘buono-acqua’”

Un “buono-acqua” per affrontare l’emergenza idrica a Vittoria durante l’emergenza da Covid-19. La proposta arriva dal presidente del movimento ‘Idea Liberale’ Giuseppe Scuderi, che affronta di nuovo la questione e pone il problema del pagamento delle autobotti private cui sono costretti a fare ricorso alcune famiglie (che tra l’altro hanno problemi economici).

“Se un’autobotte privata costa dai 40 ai 60 euro – dice Scuderi – riteniamo che la Commissione straordinaria debba istituire una sorta di ‘buono per l’acqua’ così come lo è stato per la spesa. E’ opportuno fornire un sostegno ai cittadini che si trovano in difficoltà a pagare di tasca propria un bene primario come l’acqua che va garantito a tutti. La Commissione straordinaria si adoperi subito in tal senso allo scopo di fornire le risposte dovute alla cittadinanza”.

Già in passato Confesercenti e altri movimenti politici locali erano intervenuti sul tema nei confronti della Commissione straordinaria che gestisce il Comune di Vittoria, dopo lo scioglimento per mafia.

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI