Emergenza rifiuti, Laccoto: “Affrontare subito il tema dei termovalorizzatori”

Giuseppe Laccoto, deputato regionale, è intervenuto nuovamente sulla questione rifiuti che rischia di precipitare per molti comuni messinesi e della Sicilia orientale già dalla prossima settimana, con la chiusura annunciata della discarica di Lentini.

L’ennesima riforma nel settore rifiuti proposta dal Governo Regionale non risolve la nuova emergenza che da qui a pochi giorni ci troveremo ad affrontare – afferma – . Occorre trovare soluzioni immediate tralasciando la stucchevole diatriba se trasformare le Srr in Autorità d’Ambito. Avevo già lanciato l’allarme lo scorso mese di febbraio con una interrogazione parlamentare ma adesso si rischia davvero di andare incontro ad una situazione del tutto fuori controllo con gravissime ripercussioni ambientali ed economiche. Trasportare rifiuti fuori regione o all’estero avrà conseguenze pesanti per le casse comunali e, inevitabilmente, per le tasche dei cittadini“.

Avevo chiesto di affrontare in modo serio, responsabile e senza preconcetti il tema dei termovalorizzatori: è necessario valutare anche quegli impianti progettati e finanziati da aziende private in aree ben definite e corredate dalle necessarie autorizzazioni che possono dare una risposta immediata e concreta alle esigenze dei territori – conclude – . È l’unica strada percorribile in questo momento: paghiamo una cronica carenza di impianti oltreché un sistema strategico di programmazione e realizzazione lentissimo e farraginoso – conclude l’on Laccoto. Il tempo delle scelte, come quello degli annunci, è finito: ci vogliono risposte immediate”.

PALERMO, CELEBRATI I FUNERALI DI CHIARA ZIAMI

ARMAO: “PONTE SULLO STRETTO O NIENTE VIA LIBERA AL RECOVERY”

SANITÀ IN SICILIA, TORNA RAZZA?

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI