Erice, tragedia in mare: un uomo di 46 anni muore dopo un malore in acqua

Tragedia nel mare di Erice. Un uomo di 46 anni, affetto da disabilità, è morto in mattinata nelle acque della spiaggia di San Giuliano. Il corpo è stato avvistato in acqua poco dopo le 8 da una coppia di bagnanti, marito e moglie. Uno dei due si è tuffato in mare per recuperare il corpo che galleggiava a pochi metri dalla battigia.

Sono in corso accertamenti da parte della Polizia ma l’ipotesi accreditata è che l’uomo sia morto per un malore e un conseguente arresto cardiaco. L’identificazione della vittima è stata operata sul posto da una familiare accompagnata dagli agenti della squadra volante.

COVID, BRUSAFERRO: “LA DISCESA DEI CONTAGI SI È FERMATA”

COVID, IN SICILIA PROROGATI I CONTRATTI DEI MEDICI

GRADIMENTO DEI SINDACI, PALERMO E CATANIA A PICCO

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI