Erosione costiera a Noto, si recupera il litorale: affidata la progettazione dei lavori

L’Ufficio contro il dissesto idrogeologico della regione ha assegnato a un raggruppamento di professionisti (he fa capo allo Studio D’Arrigo di Messina) la progettazione del recupero del litorale di Noto: il lungomare del comune del Siracusano è infatti soggetto da tempo ad una lenta erosione e in alcuni punti la violenza delle onde, a partire dal 2005, ha provocato seri danni a strutture private e al muro del piazzale del lido, letteralmente sventrato da una mareggiata.

L’input che arriva dalla Struttura commissariale, diretta di Maurizio Croce, prevede sia il ripascimento della spiaggia che la sua stabilizzazione attraverso la realizzazione di pennelli in pietrame naturale ed eventualmente barriere soffolte.

Le soluzioni definitive, naturalmente, spetteranno ai progettisti ma, in ogni caso, saranno studiate per riqualificare il litorale sotto il profilo paesaggistico e ambientale, restituendo alla collettività un arenile di adeguata ampiezza e consistenza. Ciò garantirà l’utilizzo in sicurezza della spiaggia a fini balneari, con le conseguenti ricadute positive in termini economici e sociali per il territorio.

CARONTE E TOURIST IN AMMINISTRAZIONE GIUDIZIARIA

MAFIA, MAXI OPERAZIONE A CATANIA

SANITÀ IN SICILIA, QUASI 2.000 NUOVE ASSUNZIONI

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI