Esenzione del bollo auto 2020 in Sicilia: ecco i criteri e come fare richiesta

Sono stati deliberati dal governo regionale della Sicilia (su proposta dell’assessore all’Economia Gaetano Armao) i criteri e le modalità attuative dell’esenzione dal pagamento del bollo auto per il 2020 previsto dall’articolo 7 della legge regionale 12 maggio 2020, n. 9.

L’esenzione per la tassa automobilistica è prevista per le autovetture fino a 53 kw o immatricolate entro il 31 dicembre 2010 per i proprietari con reddito non superiore ai 15.000 euro, nonché per i veicoli di proprietà delle associazioni di volontariato e di protezione civile iscritte nei rispettivi registri regionali, utilizzate ad uso esclusivo per le finalità di assistenza sociale, sanitaria, soccorso, protezione civile.

Per ottenere il riconoscimento (compresa l’esenzione per i veicoli di proprietà delle associazioni di volontariato e di protezione civile) bisognerà presentare apposita istanza via PEC a partire dal settimo giorno successivo alla data di pubblicazione della delibera e per i successivi quindici giorni. I modelli di presentazione delle istanze e le relative istruzioni saranno pubblicati entro questa settimana sul sito dell’Assessorato all’Economia-Dipartimento delle Finanze della Regione Siciliana. Sarà cura dell’Amministrazione far seguire una compiuta campagna informativa.

Al fine di agevolare i soggetti che hanno maggiormente subito gli effetti socio-economici derivanti dall’emergenza epidemiologica da COVID-19, si prevede (riferisce l’assessorato), nell’ambito delle risorse disponibili, il riconoscimento dell’esenzione secondo l’ordine del reddito più basso.

CORONAVIRUS: I DATI DELLA SICILIA DEL 12 OTTOBRE

IL BOLLETTINO NAZIONALE DEL 12 OTTOBRE 2020

Categorie
economia
Facebook

CORRELATI