Esercizio provvisorio, manca l’assessore e l’Ars rinvia a domani la votazione

Nulla di fatto oggi all’Ars dove si sarebbe dovuto procedere alla votazione dell’esercizio provvisorio fino al 30 di aprile.

La seduta è stata rinviata per la concomitante assenza in Aula dell’assessore all’Economia, Gaetano Armao e del presidente della commissione Bilancio, Riccardo Savona. In realtà il capogruppo di DiventeràBellissima, Alessandro Aricò, era favorevole a cominciare comunque la discussione sul ddl ma a quel punto è stato Antonello Cracolici, deputato Pd, a volere che la discussione si svolgesse alla presenza di Armao e Savona.

Il presidente dell’Ars Miccichè ha quindi deciso lo slittamento a domani pomeriggio, giornata in cui Sala d’Ercole dovrà anche esprimere il voto per la designazione dei tre “grandi elettori” che in rappresentanza della Sicilia saranno ammessi in Parlamento alle votazioni per l’elezione del nuovo capo dello Stato.

GELA, INCENDIO NELLA RAFFINERIA ENI

PALERMO, RAPINAVANO A BORDO DI MONOPATTINI: TRE ARRESTI, C’È ANCHE UN MINORENNE

MESSINA, DE LUCA RINVIA LE DIMISSIONI: “CI TENGO A PRESENZIARE ALL’UDIENZA DAL PAPA”

MAFIA, AZZERATO IL CLAN PILLERA – PUNTINA DI CATANIA: SEDICI PERSONE ARRESTATE DALLA POLIZIA

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI