Angela-Grignano

Esplosione a Parigi, riuscita l’operazione sulla 24enne siciliana: salvata la gamba

“Ho parlato con don Giuseppe Grignano, fratello di Angela e mi ha detto che la ragazza sta bene, che la gamba è salva e che non sarà amputata”.

Così al TG1 Sabrina Griglia, amica della ragazza di Trapani rimasta ferita nell’esplosione avvenuta sabato scorso – 12 gennaio – in un panificio di Parigi, causata da una fuga di gas.

Il fratello della siciliana, insegnante di danza e in Francia da due mesi dove lavora in un hotel vicino al luogo dello scoppio, ha dichiarato che “i medici ci hanno rassicurato che l’operazione è andata più che bene, sono molto contenti e ottimisti”.

Intanto, è stato ritrovato il corpo di una donna, portando così a quattro il bilancio delle vittime, tra cui due pompieri e una cittadina spagnola.

Tra i tanti messaggi inviati alla ragazza c’è stato anche quello di Nello Musumeci, presidente della Regione Siciliana: “Siamo vicini con affetto e preghiere alla famiglia di Angela Grignano, la giovane rimasta ferita ieri nell’esplosione avvenuta a Parigi. Alla ragazza siciliana giunga, da parte del Governo regionale, l’augurio più sincero. I nostri migliori auspici affinché la prognosi possa essere sciolta il prima possibile e Angela si riprenda prontamente”.

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI