tantillo rinuncia alle europee

Europee, Tantillo (FI) non si candiderà: “Per rispetto del ruolo che occupo a Palermo”

Giulio Tantillo rinuncia alla candidatura alle elezioni europee con le liste di Forza Italia. “Dopo un’attenta riflessione e per fare chiarezza”, spiega l’esponente azzurro, vicepresidente del Consiglio Comunale di Palermo e da sempre uno dei più votati in città.

“La candidatura – sottolinea l’Esponente di Forza Italia – è stata sostenuta dal Coordinatore Regionale del partito, Gianfranco Micciché, dal Deputato alla Camera, Francesco Scoma e dai Deputati regionali, Giuseppe Milazzo e Riccardo Savona, che ringrazio per la stima e l’affetto dimostrato. Tuttavia avendo vissuto la mia trentennale carriera politica sempre in prima linea, ho deciso di non candidarmi, consapevole che il gruppo a cui ho sempre fatto riferimento, saprà trovare un candidato autorevole che possa rappresentare i nostri valori di libertà in Europa”.

Il tema delle liste (e delle alleanze) dei partiti per le Europee della prossima primavera è ormai “caldo”. Tantillo sembrava proiettato verso una candidatura ma nelle ultime ore sono aumentate le richieste di candidature, senza contare che il capolista – anche per la circoscrizione Sicilia e Sardegna – sarà Silvio Berlusconi che ha ribadito nei giorni scorsi l’intenzione di “tornare in campo”.

Tantillo quindi opta per continuare il suo percorso politico ricoprendo “il ruolo istituzionale all’interno della città in cui i cittadini mi hanno affidato il loro consenso e la loro fiducia”.

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI