Totò Cuffaro

Ex province, Cuffaro: “Disattese le aspettative dei siciliani. Si torni all’elezione diretta”

Totò Cuffaro, Commissario regionale della Dc nuova, ha commentato il rinvio delle elezioni per quanto riguarda le Ex Province. “Rinviare ancora il rinnovo delle ex province è un nuovo colpo per la democrazia siciliana. Da giorni sostenevamo che c’erano alcuni partiti che avrebbero votato la proroga della scadenza e purtroppo così è avvenuto”, dice.

Spiace ancora una volta vedere disattese le aspettative dei siciliani. L’abolizione delle ex province da parte dell’allora governatore Crocetta nata con grandi aspettative si è rilevata una manovra poco riuscita – aggiunge – visto che i costi non sono diminuiti ed i disservizi sono aumentati. Basti pensare alle condizioni delle strade, ai servizi carenti nelle scuole”.

Adesso occorre tornare all’elezione di primo grado nelle ex Province per ridare dignità alle istituzioni e responsabilizzare una nuova classe dirigente, vicina ai territori, che sappia rilanciare l’azione amministrativa e di sviluppo. Occorre avere rispetto per i siciliani e per le istituzioni ed è per questo che Democrazia cristiana nel suo programma inserirà l’elezione di primo grado per le ex Province”.

EX PROVINCE, L’ARS DÀ IL VIA LIBERA AL RINVIO DELLE ELEZIONI: POSSIBILE UNA SOLUZIONE TAMPONE

MAFIA, MAXI SEQUESTRO DA 100 MILIONI DI EURO ALL’IMPRENDITORE MESSINESE BUSACCA

DROGA A PALERMO, TROVATE OLTRE 100 DOSI IN UN CONDOMINIO DELLO ZEN 2: QUATTRO ARRESTI

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI