sit in pd su agrigento caltanissetta

Faraone e le infrastrutture: “In Sicilia molte opportunità ma M5S e Lega bloccano tutto”

Il Pd regionale da un sit-in all’altro. Sabato prossimo ci sarà una manifestazione sulla Agrigento – Caltanissetta dopo quella di sabato scorso sulla Palermo – Agrigento. L’appuntamento è per le 11 presso il campo base della Cmc, in prossimità della galleria “Caltanissetta”.

L’obiettivo è quello di denunciare lo scandaloso silenzio del governo Lega – M5S sulle infrastrutture in Sicilia. E il segretario regionale del Pd, Davide Faraone, pubblica su Facebook una card con tutte le opere infrastrutturali finanziate dai governi del Pd e mai partite.

“Secondo i dati di Ance Sicilia nell’isola ci sono 437 opere immediatamente cantierabili, significa che si potrebbero aprire i cantieri velocemente. Sono strade, ferrovie, infrastrutture portuali e marittime, condotte idriche, interventi contro il rischio idrogeologico e per la protezione ambientale, opere per la mobilità urbana sostenibile e per il trasporto pubblico, interventi per edifici scolastici, impianti sportivi e culturali per un valore complessivo di quasi 4 miliardi di euro. Somme rese disponibili dai governi Pd e progetti che rimangono sulla carta per colpa di un governo Lega – M5S che nel contratto, quello vero, hanno deciso di bloccare tutto”.

“E’ uno scandalo, – conclude Faraone – per la Sicilia sarebbe un’opportunità unica per ridurre il gap, per creare sviluppo e lavoro. Altro che reddito di cittadinanza, migliaia di imprese tornerebbero in pista, centinaia di migliaia di siciliani ricomincerebbero a lavorare. Un’altra storia che dobbiamo al più presto scrivere insieme!”.

Su Facebook (foto a fianco) Faraone ha poi pubblicato l’elenco dettagliato delle opere finanziate ma tutt’ora bloccate.

Categorie
politica
Facebook
Video

CORRELATI