Pd, la destituzione di Faraone in Sicilia provocherà nuove spaccature a livello nazionale

Faraone (PD): “Ragusa – Catania? Il ministro Toninelli si dia una mossa”

“Leggo che Toninelli mi sfida e dice: ‘La Ragusa-Catania si farà, vincerò io’. Sarò felicissimo di perdere questa sfida, purché si dia una mossa. Se abbiamo organizzato la marcia è proprio per suscitare questa sua reazione. Direi, ben svegliato Toninelli. Il problema è ora passare dalle chiacchiere ai fatti, abbiamo aspettato già abbastanza e la pazienza è finita. Se anche i sindaci consegnano le fasce tricolore una ragione ci sarà”.

Lo dice il segretario del Pd in Sicilia, Davide Faraone che, con Nello Dipasquale, ha percorso la Ragusa-Catania a piedi, 90 km in 24 ore per sbloccare i cantieri in Sicilia. E l’ex sindaco di Ragusa, deputato regionale del Pd, Dipasquale ha aggiunto: “Toninelli faccia in fretta, il cantiere lo avevamo quasi aperto e lui lo ha chiuso. Non sperperi danaro pubblico e faccia chiarezza sulla penale da pagare al soggetto privato che vuole congedare. Fino ad ora è scappato e non ha dato alcuna risposta ed in ogni seduta Cipe sempre nulla di fatto. Finalmente il ministro batte un colpo, era ora”.

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI