Fava: “Delusi dalla reazione di Antoci. Il lavoro dell’Antimafia regionale è stato corretto”

“Siamo delusi dalla reazione del signor Antoci”. Il presidente della Commissione regionale Antimafia Claudio Fava espone chiaramente il suo punto di vista nella conferenza stampa in cui viene spiegata la relazione ultimata la scorsa settimana dalla commissione sul fallito attentato all’ex presidente del parco dei Nebrodi Giuseppe Antoci la notte tra il 17 e il 18 maggio 2016.

“Ci saremmo aspettati parole di gratitudine. Su una cosa lo devo smentire subito: non abbiamo mai acquisito alcun anonimo. Non abbiamo lavorato su alcun ‘si dice’. Abbiamo raccolto testimonianze e documenti ufficiali. Se da indagini che non sono nelle nostre competenze dovesse emergere che si è trattato di una messa in scena non si è trattato di un ‘mascariamento’ ma di reati. Se così fosse Antoci si dovrebbe sentire mascariato non dal nostro lavoro ma da chi ha creato una messa in scena ai suoi danni”.

Con Fava sono presenti i consulenti dell’Antimafia l’ex dirigente della polizia di Stato Tuccio Pappalardo e l’ex presidente del tribunale di Catania Bruno Di Marco.

Il presidente dell’Ars Gianfranco Miccichè, presente alla conferenza stampa, ha voluto fare i complimenti alla commissione “per il lavoro svolto non solo nell’indagine sull’attentato a Antoci ma anche per il lavoro precedente. Avete fatto un lavoro coraggioso, minuzioso e preciso. L’Assemblea sarà al vostro fianco. Naturalmente finchè farete le cose per bene così come state facendo”.

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI