Ferrandelli: “I sondaggi reali si fanno tra la gente. Se Miceli è sopra il 30% io sono Superman”

Dopo i primi sondaggi sulle Comunali di Palermo, balzati alla cronaca oggi, interviene il candidato a sindaco Fabrizio Ferrandelli che critica aspramente i primi numeri e le previsioni.

“I sondaggi reali si fanno tra la gente, nelle strade e nelle periferie – afferma -. E sono quelli che noi facciamo quotidianamente registrando una straordinaria mobilitazione, che tra l’altro stanno riconoscendo tutti gli osservatori e addetti ai lavori palermitani”.

“Ricevo ogni ora telefonate di candidati al consiglio comunale di altre coalizioni che annunciano il voto disgiunto a mio favore. Capisco l’esigenza di quei candidati sindaco che possono contare su corazzate economiche alle spalle di utilizzare tutti gli strumenti a propria disposizione per condurre una campagna manipolatoria, ma noi siamo già al ballottaggio“.

“Tra l’altro il candidato del centrosinistra è pressoché scomparso dalla circolazione: se Miceli è sopra il 30% io allora sono Superman! Non scherziamo, stanno diffondendo numeri che non stanno né in cielo né in terra. La verità è che noi scompaginiamo i giochi di palazzo già fatti. Per questo  i poteri forti provano a silenziarci mediaticamente e provano a diffondere sondaggi palesemente non rispondenti alla realtà. Ed è per tale ragione che i palermitani hanno aperto gli occhi e ci sostengono con forza sempre maggiore”.

VITTORIA (RG), ACCOLTELLATA UNA DONNA DI 37 ANNI: È MORTA DURANTE IL TRASPORTO IN OSPEDALE

BLITZ ANTIMAFIA A PALERMO, “COLPO” ALLA FAMIGLIA DELLA NOCE: NOVE PERSONE ARRESTATE / NOMI

INCIDENTE STRADALE SULLA A29: UN TIR SI SCONTRA CON UN’AUTO E POI SFONDA IL GUARDRAIL

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI