Festino Santa Rosalia

Festino di Santa Rosalia, il carro sarà realizzato dai detenuti dell’Ucciardone

Il 395° Festino di Santa Rosalia avrà come tema l’inquietudine e il carro trionfale sarà realizzato da alcuni detenuti del carcere Ucciardone all’interno dell’ex fortezza borbonica.

Sono queste le prime novità dell’appuntamento religioso più importante della città di Palermo, anticipate ieri – sabato 9 marzo – in una conferenza stampa indetta nella casa di reclusione con la direttrice, Rita Barbera, il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, il direttore del 395/mo festino, Vincenzo Montanelli, Lollo Franco alla direzione artistica, il presidente della commissione culture, Francesco Bertolino, l’assessore regionale al Territorio Toto Cordaro e la fotografa Letizia Battaglia.

“Il carro verrà costruito pezzo per pezzo all’interno del carcere, per poi essere assemblato all’esterno, non è mai successo – spiega Lollo Franco – il cantiere della costruzione sarà allestito nel parcheggio del carcere, visibile ai passanti. Ad aiutarci a realizzare questo progetto è stato Fabrizio Lupo, docente di scenografia dell’Accademia di Belle Arti”.

Categorie
cultura
Facebook

CORRELATI