Ficarra (Lega): "Palermo ormai alla paralisi, Orlando ha abbandonato la città"

Ficarra (Lega): “Palermo ormai alla paralisi, Orlando ha abbandonato la città”

La Lega continua a contestare l’operato del sindaco di Palermo Orlando e della sua maggioranza. Elio Ficarra, responsabile degli enti locali per la provincia di Palermo della Lega, parla chiaramente di “paralisi” e di “abbandono della città” con un consiglio comunale (di cui fa parte come vice capogruppo) costretto a discutere di debiti fuori bilancio senza alcun “atto rilevante che possa in qualche modo invertire il trend negativo che la città vive da fin troppo tempo con i suoi innumerevoli problemi irrisolti”.

“E tutto nel silenzio più profondo di un’Aula che ha smesso di esercitare il ruolo di garante del controllo dell’attività amministrativa della giunta – scrive Ficarra -. Per non parlare della recente approvazione del bilancio 2019, che somiglia più ad una farsa che ad un atto di riequilibrio delle economie comunali. Anzi può definirsi la rappresentazione di una maggioranza incapace di governare questa città”.

“Un libro dei sogni che giornalmente Orlando sfoglia ma che si trova soltanto nei suoi scaffali. Palermo non merita questo e il rischio reale è che l’attuale Sala delle Lapidi sia ricordata, per colpa di un Sindaco e della sua compagine di governo, come l’assise più improduttiva di tutti i tempi. E sono certo che i palermitani, al prossimo appuntamento elettorale, sapranno essere responsabili mandando a casa una sinistra che non ha fatto gli interessi del bene comune ma ha preservato soltanto le proprie seggiole”.

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI