Ortigia, fingeva di raccogliere fondi per i bambini malati di cancro: denunciato un 40enne

Avvicinava studenti, turisti o fedeli che arrivavano in cattedrale a Ortigia chiedendo soldi in qualità di volontario di una inesistente Onlus, ma era solo un raggiro per ottenere i soldi.

Viene così denunciato un uomo di 40 anni, pregiudicato e responsabile nel tempo di diverse truffe. Le vittime erano i turisti o gli stessi cittadini che venivano avvicinati con la scusa di donazioni per i bambini ricoverati e malati di tumore.

Dopo alcune testimonianze, gli agenti hanno cominciato gli appostamenti e colto il soggetto in flagranza di reato mentre intascava due banconote da 50 euro da due studenti liceali.

FINANZIARIA, L’ARS APPROVA LA MANOVRA: ACCORDO RAGGIUNTO A PALAZZO DEI NORMANNI

MESSINA, ARRESTATO UN CORRIERE DELLA DROGA DALLA CALABRIA: IN AUTO OLTRE 32 KG DI MARIJUANA

INCIDENTI SUL LAVORO, DUE OPERAI CADONO DA UN PONTEGGIO SULLA PALERMO-CATANIA: UNO È MORTO

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI