Fondi a 28 Comuni per il Piano del demanio marittimo, Pullara: “Obiettivo strategico”

Carmelo Pullara, presidente della Commissione speciale e vicepresidente della Commissione sanità all’Ars, commenta il via libera alla graduatoria per i fondi a 28 Comuni che avranno un contributo dalla Regione per redigere il Piano di utilizzo del demanio marittimo (Pudm).

“Ci piace ricordare che il nostro lavoro è stato premiato – afferma Pullara – . Come comunicato abbiamo reso possibile la stesura di una norma equa che non lascia indietro nessuno. È stato grazie alla mia incessante attività parlamentare infatti che i fondi per il piano marittimo sono stati sollecitati ed estesi a più comuni“.

Questo è l’elenco dei Comuni beneficiari della provincia di Agrigento con i relativi importi finanziati: Agrigento (10.823,26 euro), Cattolica Eraclea (5.762, 67 euro), Licata (15.207,98 euro ), Porto Empedocle (12.659,94 euro ), Realmonte (8.292,53 euro ), Ribera (8.136 euro ), Sciacca (14.314,36 euro ), Siculiana (8.909,54 euro).

“Fin dall’inizio del mio insediamento, infatti, mi sono sempre battuto per un settore che ho ritenuto di strategica importanza per la nostra Regione, dove le zone costiere caratterizzano la quasi totalità del territorio siciliano soprattutto in provincia di Agrigento. Esprimo, pertanto, piena soddisfazione per il raggiungimento di questo obiettivo, ora però non si perda altro tempo, i comuni procedano con le redazioni dei piani. Come sempre sarò vigile perché tutto proceda nei tempi previsti“, conclude.

RUBA 9 NOTEBOOK IN UN ISTITUTO SCOLASTICO DEL TRAPANESE, DENUNCIATA UNA DONNA DI 26 ANNI

IN SICILIA SI TORNA A SCUOLA IL 10 GENNAIO: LA DECISIONE DOPO LA CONFERENZA DELLE REGIONI

FONDI UE, MUSUMECI: “RAGGIUNTI GLI OBIETTIVI DI SPESA”

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI