Fondi UE in Sicilia, Salvini: “Chiedere proroghe e rinvii non è un buon punto di partenza”

Matteo Salvini, leader della Lega, in video collegamento con l’evento “Fondi UE. Una sfida per il Sud” a Catania ha affermato che “i prossimi mesi saranno per la Sicilia determinanti”.

“Non è però un buon punto di partenza – prosegue Salvini – chiedere delle proroghe, dei rinvii e degli aiutini ancor prima di cominciare, non è il modo migliore per scommettere su merito, trasparenza e futuro. Sarà fondamentale il tema delle infrastrutture, non solo strade, porti, ferrovie, anche infrastrutture digitali”.

“E’ importante dedicarvi un sabato mattina di fine marzo, nonostante tutti i problemi economici e sociali – ha ricordato Salvini – Stiamo uscendo da due anni di pandemia e stiamo entrando nel secondo mese di conflitto alle porte dell’Europa”.

“In Sicilia ci vengo una o due volte al mese per le mie vicende processuali, ma dal male cerco sempre di trarre il bene. Questo vuol dire che saranno delle occasioni in più per programmare il futuro migliore per questa terra straordinaria”, conclude.

TRAGICO INCIDENTE A PORTO EMPEDOCLE, MUORE ANGELO MELLUSO: AVEVA 34 ANNI

PALERMO, IL MONOPOLIO DELLE SCOMMESSE IN MANO ALLA MAFIA: CONFISCA DI BENI DA 6 MILIONI

AI DOMICILIARI IL DIRETTORE DELLE POSTE DI PALAZZO ADRIANO: ESTORCEVA SOLDI A UN 80ENNE

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI