Forum Palermo, svolta green: quattro interventi per il risparmio energetico

Dal 15 marzo 2022 sono entrati in funzione i nuovi impianti di produzione di energia green di Forum Palermo, che garantiscono un uso ottimale dell’energia prodotta, un contenimento dei costi e una significativa riduzione del consumo energetico dell’asset.

Il progetto di efficienza e risparmio energetico del centro appena concluso, ha riguardato quattro interventi mirati: l’installazione di un nuovo impianto fotovoltaico – a copertura di 2.500 mq di parcheggio – volto a coprire circa il 40% del fabbisogno energetico delle aree comuni; la realizzazione di una stazione di ricarica per veicoli elettrici, per offrire un importante servizio ai clienti e promuovere la cultura green; la sostituzione di 20 unità rooftop per la climatizzazione estiva e invernale delle aree comuni, con nuovi elementi capaci di fornire prestazioni più eco-compatibili; ed infine la sostituzione e aggiornamento del sistema BMS (Building Management System) che ha il compito di monitorare, gestire e controllare i consumi modulandoli in base alle reali esigenze quotidiane del centro, riducendo i costi e minimizzando l’impronta ambientale dell’asset.

“La sostenibilità ambientale è una priorità per Multi Italy e il progetto di energy saving realizzato a Forum Palermo ne è un esempio concreto” ha dichiarato Luca Maganuco, Managing Director di Multi Italy. “Le iniziative intraprese negli anni sono volte ad aumentare l’impatto positivo dell’asset sul territorio e a renderlo sempre più green. Forum da sempre rappresenta un punto di riferimento per la sua comunità e crediamo fortemente che il nostro investimento, oltre che ridurre i consumi energetici, abbia un impatto positivo sull’esperienza di shopping dei clienti”.

La svolta green di Forum Palermo, iniziata qualche anno fa con campagne d’informazione e sensibilizzazione, è strettamente connessa alla visione aziendale di Multi, che da tempo è impegnata a introdurre nuove politiche sostenibili attraverso l’innovazione e la modernizzazione del modello di business.

INDAGINE FALSI DATI COVID, RAZZA: “NESSUNA ‘ZONA ROSSA’ È STATA RINVIATA E OCCULTATA”

INDAGINE FALSI DATI COVID, FAVA: “RAZZA MORALMENTE NON È PIÙ L’ASSESSORE ALLA SALUTE”

“DATI COVID FALSI”, INCHIESTA CHIUSA. LA PROCURA CHIEDERÀ IL PROCESSO PER RAZZA E ALTRI CINQUE

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI