Forza Italia all’attacco di Pd e M5S: “Che ipocrisia! E il voto segreto è indecente”

Nel clima politico surriscaldato dopo la bocciatura in aula dell’articolo 1 del disegno di legge di riforma dei rifiuti, Forza Italia – con il suo capogruppo Tommaso Calderone – commenta duramente il comportamento delle opposizioni. Se da un lato il capogruppo Pd Lupo chiede le dimissioni di Musumeci, Forza Italia parla di ipocrisia delle opposizioni.

“Stasera si è consumata una delle peggiori ipocrisie dell’opposizione a trazione Pd e M5S, per evitare che il Governo mettesse ordine a una condizione disordinata del sistema rifiuti in Sicilia – scrive Calderone -. Si sono arrampicati sugli specchi parlando di piano di rifiuti o di altri specchietti per le allodole. La riforma serve adesso, per razionalizzare un sistema che oggi è carente in tutta la Regione, la quale è sull’orlo di un’emergenza ambientale, dovuta all’esigenza di pianificare una corretta gestione del ciclo integrato dei rifiuti, che solo tale riforma può garantire”.

“Questa per la Sicilia è una riforma epocale e proprio per questo non dovrebbe esserci maggioranza e opposizione perché tutti dovremmo remare dalla stessa parte per il bene dei cittadini. La cosa più indecente – e mi attiverò nelle opportune sedi affinché questo venga abolito – è il voto segreto, il quale mortifica la Sicilia e il Parlamento siciliano. Bisogna sempre avere il coraggio delle proprie scelte, senza mai nascondersi dietro al voto segreto”.

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI