pedopornografia 51 indagati in una operazione partita da catania

Foto pedopornografiche su internet, arrestato un 46enne nel siracusano 

E’ una lotta continua contro i pedofili e la divulgazione di foto sulla rete. Un uomo di 46 anni di Rosolini (Siracusa) è stato arrestato su ordine del gip di Catania con l’accusa di divulgazione e detenzione di materiale pedopornografico su Internet.

La Procura di Catania nei confronti ha emesso il provvedimento dopo la segnalazione alla Polizia postale dalla Ong statunitense National centre for missing exploited children (Ncmec).

La segnalazione arrivata al Centro nazionale di contrasto della pedopornografia online (Cncpo) del Servizio postale di Roma, trasmessa poi a Catania, indicava il profilo di un presunto italiano che sul social ‘Flickr’ di Yahoo sembrava essere coinvolto in pornografia minorile.

Le indagini hanno portato all’individuazione dell’uomo a cui è seguita la perquisizione che ha permesso la scoperta e il sequestro di hard disk, tablet e smartphone.

Nei device e negli hard disk sono stati trovati circa 500 immagini e video di pornografia minorile, con vittime in tenerissima età.

Scoperte anche immagini di ‘zoorastia‘, sesso con animali, ai danni di una minorenne. Identificate anche altre persone che hanno avuto contatti con il 46enne.

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI