Galati Mamertino

Galati Mamertino, la spettrale “quarantena collettiva”. E i contagi ora sono 115

Una situazione irreale, spettrale. Galati Mamertino, il paese del messinese che è diventato noto alle cronache per essere diventato “zona rossa” su decisione del presidente della Regione Musumeci, vive una situazione mai vista prima. Movimenti limitati all’essenziale, la vita che scorre su ritmi mai visti prima. E la speranza di uscirsene al più presto.

E’ lo stesso sindaco, Antonio Baglio, a raccontarlo ai microfoni di Radio Rai. “Un paese di 2600 abitanti dove ad oggi abbiamo trovato 115 positivi accertati. Un numero molto elevato. E’ arrivato l’esercito, la polizia e i carabinieri, ci sono solamente due varchi di accesso percorribili per motivi strettamente necessari per andare a lavoro o per motivi sanitari. Questo sacrificio ci sta consentendo di bloccare la diffusione del virus. La cittadinanza sta rispondendo bene. I positivi sono tutti in isolamento. I positivi e i loro contatti: circa 500 persone in isolamento”.

Quando è stato adottato il provvedimento di “zona rossa” il report dell’Asp parlava di 88 positivi, adesso il numero ufficiale è di 115 e si spera che una buona “quarantena collettiva” consenta presto di tornare alla normalità. Secondo quanto previsto dall’ordinanza a Galati Mamertino è vietato fino al 24 ottobre circolare a piedi e con qualsiasi mezzo pubblico o privato; si può andare al lavoro solo se non è consentito lo smart working; gli spostamenti sono autorizzati solo per l’acquisto o il consumo di generi alimentari e beni di prima necessità e ragioni di natura sanitaria.

AGGIORNAMENTO: In serata la notizia della morte di un uomo di 73 anni, originario di Galati Mamertino, che era ricoverato in ospedale per difficoltà respiratorie. L’uomo soffriva da tempo di gravi patologie ed era risultato positivo al Coronavirus. Da domani nella zona rossa di Galati Mamertino sarà attivata la guardia medica h24.

CORONAVIRUS: I DATI DELLA SICILIA DEL 13 OTTOBRE

LA RIBELLIONE AL PIZZO E LA MAFIA CHE “ARRANCA”: SEGNALI DI SVOLTA

NOVANTA MILIONI PER RIQUALIFICARE IL CENTRO STORICO DI PALERMO

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI