Gela, 37enne colpita da emorragia cerebrale: vaccinata l’1 marzo, cartelle sequestrate

La procura di Gela ha deciso di sequestrare le cartelle cliniche di una donna di 37 anni che da ieri è ricoverata in gravissime condizioni all’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta, dove è stata operata per una grave emorragia cerebrale.

I pm hanno sequestrato anche la documentazione inerente al vaccino che le è stato somministrato: la donna (che si è sentita male nella giornata di ieri) ha ricevuto l’1 marzo una dose di vaccino AstraZeneca proveniente da un lotto diverso da quello bloccato da Aifa nei giorni scorsi

La 37enne – insegnante di Gela – resta ricoverata in condizioni gravissime nel reparto di Rianimazione.

CONFRONTA I DATI CON QUELLI DI IERI, 12 MARZO 2021

IL BOLLETTINO DELLA SICILIA DEL 13 MARZO 2021

IL BOLLETTINO NAZIONALE DEL 13 MARZO 2021

VACCINO COVID, CAMBIANO ANCHE IN SICILIA LE PRIORITA’

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI