Gela, donna sfregiata al volto dall’ex fidanzato: “Voleva darmi una lezione”

Sfregiata perché il proprio ex fidanzato non accettava la fine della loro relazione. E’ successo a Gela la notte tra venerdì 5 e sabato 6 aprile ad una donna di 27 anni, che ha subito un taglio al volto da parte del proprio ex, che ora è ricercato dalla polizia.

Intorno alle 2, l’uomo si sarebbe presentato sotto casa dei genitori della donna (con cui lei vive) nella speranza di riprendere la relazione: di fronte al rifiuto, l’uomo avrebbe estratto un’arma da taglio sferrandole un fendente al viso.

La donna è stata soccorsa dai familiari e accompagnata in ospedale, dove è stata medicata con alcuni punti di sutura e ricoverata in corsia con una prognosi di 15 giorni. Sul fatto indagano polizia e Procura: “Voleva darmi una lezione”, avrebbe riferito la donna ascoltata dagli investigatori.

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI