Giallo a Catania: trovati in campagna i corpi di due uomini uccisi a colpi di fucile

Sempre più fitto il giallo nel catanese: nel pomeriggio, infatti, sono stati ritrovati nelle campagne di contrada Xirumi, nella Piana di Catania, i corpi di due uomini uccisi a colpi di fucile, dopo che in mattinata un uomo di 36 anni era stato ricoverato all’ospedale Garibaldi di Catania.

Anche il 36enne, Gregorio Signorelli, infatti è stato ferito con un colpo di fucile all’addome in una zona di campagna al confine tra le province di Catania e Siracusa. Le condizioni del ferito (sottoposto ad intervento chirurgico) restano gravi.

I due fatti potrebbero dunque essere collegati: la polizia, che sta svolgendo le indagini, al momento esclude l’ipotesi mafia. Al momento è maggiormente accreditata è la pista della criminalità agricola (contro la quale sono stati recentemente intensificati i controlli). A sparare ai tre potrebbe essere stata la stessa persona.

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI