Giro di Sicilia, impresa di Nibali: arriva primo a Mascali e vince la competizione

Impresa di Vincenzo Nibali, fuoriclasse del ciclismo. Lo “Squalo” vince il Giro di Sicilia grazie a una strepitosa azione durante l’ultima tappa, con traguardo a Mascali.

Con uno scatto in salita nei chilometri finali dell’ultima delle quattro tappe del Giro di Sicilia, partita da Sant’Agata di Militello e con arrivo a Mascali, alle pendici dell’Etna, Nibali in solitaria è riuscito a superare lo spagnolo Valverde che lo precedeva di 13 secondi in classifica generale.

Nibali, nato a Messina, non vinceva dal 27 luglio 2019, penultima tappa del Tour de France. Tra l’altro lo “Squalo” non aveva mai vinto da professionista in Sicilia prima di oggi: “Un’emozione incredibile vincere in casa, indescrivibile. Dentro di me sta esplodendo una emozione che non so descrivere”.

Anche il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, ha commentato l’impresa di Nibali: “Una festa di popolo, la migliore promozione per la nostra Isola. E la gioia di vedere sul podio più alto un grande siciliano, Vincenzo Nibali, che desidero incontrare a breve personalmente, assieme agli altri atleti dell’Isola che ci hanno regalato emozioni indimenticabili alle recenti Olimpiadi. Il Giro ciclistico, gara di tradizione antica che, con convinzione, abbiamo voluto rivivesse in Sicilia, ha regalato 712 chilometri di agonismo e bellezza a chiunque, appassionato o semplice curioso, abbia affollato il suo suggestivo percorso. Archiviamo quest’edizione con grande soddisfazione e siamo già al lavoro per la ventiseiesima edizione. Alla prossima volata!”.

L’assessore regionale al Turismo, sport e spettacolo, Manlio Messina, dice: “Non poteva concludersi meglio questo Giro di Sicilia, con la vittoria di un grande campione siciliano come Vincenzo Nibali. Siamo orgogliosi di lui e di questo Giro di Sicilia che dà lustro alla nostra terra. Un’organizzazione perfetta grazie a Rcs e alla Regione Siciliana che ha voluto mettere in piedi, ancora una volta, un evento di grande prestigio. Viva la Sicilia e il Giro di Sicilia”.

ARMAO PUNGE SUL RECOVERY PLAN

CACCIA A MESSINA DENARO E AI SUOI FIANCHEGGIATORI

VITTORIA, MUSUMECI SALUTA I COMMISSARI A FINE MANDATO

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI