Green pass sul lavoro, c’è la modifica: chi è senza non è sospeso, ma niente stipendio

Niente sospensione sul lavoro, ma si resta comunque senza stipendio se non si ha il green pass. É questa la modifica last minute apportata al nuovo decreto che estende l’obbligo di green pass ai lavoratori pubblici e privati e che disciplina anche le eventuali sanzioni per chi non rispetta tale obbligo.

La modifica al decreto è stata fatta nell’ultima revisione prima della firma del Capo dello Stato: dal 15 ottobre dunque i lavoratori sprovvisti di Green pass non potranno essere formalmente sospeso dal lavoro.

Resta dunque “solo” l’obbligo del green pass per poter accedere al posto di lavoro. In ogni caso, dunque, il mancato accesso al luogo di lavoro perché senza certificato verde sarà considerato comunque assenza ingiustificata e dunque comporterà la perdita della retribuzione per il periodo in questione.

PEDOPORNOGRAFIA: 13 ARRESTI, INDAGINI PARTITE DA PALERMO

ARS, PD e M5S IN CORO: “AULA DESERTA, GOVERNO NAVIGA A VISTA”

APPROVATO IL DDL SULLA FORESTAZIONE

IL BOLLETTINO DELLA SICILIA DEL 21 SETTEMBRE 2021

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI