Ha picchiato la moglie e poi ha tentato di strangolarla: 26enne arrestato nel Catanese

Nel Catanese un uomo ha picchiato la moglie (incinta del secondo figlio) con la cintura dei pantaloni, procurandole ecchimosi multiple agli arti inferiori e superiori, e poi avrebbe tentato di strangolarla.

Una violenza, tra l’altro, avvenuta davanti alla figlia minorenne.

L’uomo, 26 anni, è stato arrestato e posto ai domiciliari dal comando provinciale dei Carabinieri.

Il 26enne avrebbe più volte detto alla moglie con tono minaccioso: “Qui comando io e devi fare quello che dico io…“.

L’uomo avrebbe colpito con calci e pugni la donna a tal punto da avere bisogno sdi ricorrere alle cure dell’ospedale.

I carabinieri hanno scoperto che, nonostante fosse andato via di casa, abbandonando la famiglia, avrebbe continuato la sua attività persecutoria nei confronti della moglie e della figlia minorenne.

Il 26enne dovrà rispondere di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate.

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI