Hub vaccinali, la Regione: “Riorganizzate le corsie”. Linea preferenziale per gli over 80

Il dirigente ad interim dell’assessorato alla Salute e il presidente della regione Nello Musumeci (assessore ad interim) hanno disposto una riorganizzazione delle linee degli hub vaccinali in Sicilia, con documento inviato alle Asp e ai commissari provinciali: da giovedì 22 aprile: i centri devono essere predisposti con tre corsie per gli utenti che devono vaccinarsi.

Una corsia dovrà riguardare solo i “Prenotati”: su questa corsia devono esserci solo cittadini aventi diritto e prenotati tramite portale. Una seconda dovrà essere una linea “Open” cioè quella dedicata a tutti gli over 60 che si presentano senza prenotazione come in occasione degli Open Weekend (QUI I DETTAGLI). Su una terza linea dovranno essere indirizzati i soggetti della “Line anamnesi”, cioè cittadini aventi diritto ma già muniti di anamnesi precompilata dal proprio medico di base.

L’assessorato dispone però anche che a tutte e tre le linee possono accedere cittadini over 80, senza alcun vincolo di prenotazione al fine di accelerare i tempi di attesa e facilitare l’accesso. La disposizione precisa che le vaccinazioni in questione sono riservate a “residenti in Sicilia” e a soggetti che per motivi di lavoro o altro giustificato motivo hanno “una presenza continuativa nel territorio regionale”.

LA SICILIA LANCIA UN NUOVO OPEN WEEKEND (E SI PARTE GIA’ GIOVEDÌ)

VACCINO ANTI-COVID, LA SICILIA CROLLA AGLI ULTIMI POSTI

PALERMO, SEQUESTRATO UN PANIFICIO ABUSIVO A BORGO VECCHIO

MAFIA, IMPORTANTE BLITZ NELL’ENNESE

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI