ospedale-cervello-palermo

Il coronavirus fa nuove vittime: morti due anziani, erano ricoverati al Cervello

La notizia si era diffusa in mattinata e poi è arrivata la conferma della direzione dell’azienda sanitaria. Ci sono altre due vittime per coronavirus a Palermo.

Si tratta di due persone ampiamente sopra gli 80 anni che erano ricoverati nel reparto di rianimazione dell’ospedale Cervello dove si trovano ricoverati altri pazienti.

“La loro situazione era già grave – dicono dall’ospedale – Il quadro clinico era compromesso. Abbiamo tentato ogni possibile cura, ma non c’è stato nulla da fare”.

Aumenta dunque il numero dei morti in Sicilia (nel pomeriggio l’ufficialità del Ministero della Salute) dopo alcuni giorni di “tregua”. E di conseguenza cresce anche la preoccupazione di una possibile rivitalizzazione del virus, anche se è ancora presto per tirare conclusioni.

Resta il fatto comunque che l’assessore alla Salute Razza ha convocato due giorni fa tutti i manager della sanità per allertarli e studiare anche piani alternativi in caso di sensibile aumento dei casi.

CORONAVIRUS, IL BOLLETTINO DELLA SICILIA DEL 12 SETTEMBRE

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI