scuola-trapani

Il Covid “richiude” le scuole: subito 5,7 milioni di studenti in Dad, ma a rischio sono 9 su 10

La terza ondata di Covid (con le nuove misure di contenimento) rischia di lasciare a casa in Dad quasi la totalità degli studenti italiani. É quanto rileva Tuttoscuola rielaborando i dati della fondazione Gimbe sull’andamento della pandemia.

Già da domani (lunedì 8 marzo) 5,7 milioni di studenti seguiranno le lezioni da casa e tra questi vi sono anche 200 mila alunni con disabilità, i due terzi del totale. Ma la possibilità per i governatori regionali di chiudere le scuole al superamento della soglia dei 250 contagi settimanali ogni 100 mila abitanti rischia di far aumentare vertiginosamente la stima.

Da questa “chiusura” della scuola quasi totale, si potrebbero salvare solo le regioni in cui la situazione sembra reggere: come la Sicilia con 615.891 alunni, la Val d’Aosta con 15.552 in presenza e la Sardegna con 207.286 alunni in zona bianca. Per le altre invece il rischio di un “lockdown” di fatto è molto alto.

A rischio Dad sono infatti 9 studenti su 10: degli 8,5 milioni di alunni iscritti nelle scuole statali e paritarie a rischio sono dunque 7,6 milioni di ragazzi e ragazze. Veneto, Piemonte, Lazio e Friuli Venezia Giulia le prossime regioni che nell’immediato potrebbero decidere la chiusura visto che hanno già superato la soglia dei 250 contagi settimanali ogni 100 mila abitanti.

FURBETTI DEL VACCINO, ACCUSATI SINDACO E ASSESSORI DI CORLEONE

IL BOLLETTINO DELLA SICILIA DEL 6 MARZO 2021

IL BOLLETTINO NAZIONALE DEL 6 MARZO 2021

I DATI ANALITICI DELLA SICILIA DEL 6 MARZO 2021

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI