Il deputato Sergio Tancredi espulso dal Movimento 5 Stelle: decisione dei probiviri

Parlare di dialettica interna ormai è un eufemismo. All’interno del gruppo del Movimento 5 Stelle all’Ars ormai è un ricordo il gruppo granitico di qualche anno fa. Il collegio dei probiviri del Movimento ha deciso la espulsione del parlamentare regionale Sergio Tancredi.

Non è un fulmine a ciel sereno perchè già da tempo i rapporti erano deteriorati: ufficialmente la decisione verte sulla mancata restituzione di parte degli stipendi ma in realtà Tancredi non era più ben visto dalla maggioranza dei suoi colleghi di partito che non vedevano di buon occhio le sue posizioni più “morbide” nei confronti del Governo regionale.

Appresa la notizia notificatagli lunedì, Tancredi si è limitato alla presa d’atto ma ha preferito trincerarsi – almeno per il momento – nel più classico dei no comment.

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI