Approva il decreto “Sostegni”, misure per 32 miliardi. Draghi: “Fatto il massimo”

Il Consiglio dei Ministri ha approvato il decreto “Sostegni” e le sue linee guida sono state illustrate nel corso di una conferenza stampa del Presidente del Consiglio Mario Draghi presso la Sala Polifunzionale della Presidenza del Consiglio. All’incontro con i giornalisti presenti anche i Ministri Daniele Franco (Economia e finanze) e Andrea Orlando (Lavoro e politiche sociali). Draghi ha annunciato che saranno certamente predisposte nuove misure di sostegno in sede di Def: “É un primo passo e ce ne sarà sicuramente un secondo”.

Draghi ha sottolineato la priorità del decreto: “L’obiettivo era fornire il massimo aiuto possibile nel minor tempo possibile: è un provvedimento articolato e complesso; abbiamo fatto il massimo di quello che potevamo fare”. In concreto, tale aspirazione si traduce in un provvedimento da 32 miliardi di euro complessivi, di cui circa 11 sono destinati ai ristori per partite Iva, imprese e attività produttive (secondo un meccanismo a fasce). “I pagamenti dei primi rimborsi – per chi ne farà domanda – inizieranno l’8 aprile”, ha annunciato Draghi mentre il ministro Franco ha sottolineato che il contributo a fondo perduto per le partite Iva dovrebbe avere una platea potenziale di 5,7 milioni di soggetti.

Uno dei punti definiti in extremis è quello relativo alla cancellazione delle vecchie esattoriali: si è stabilito di applicare la misura al periodo dal 2000 e al 2010 (non fino al 2015) e solo per chi rientra in un tetto di reddito di 30mila euro. Rate e nuove cartelle esattoriali sono sospese fino al 30 aprile: a tale misura si associa una sanatoria per le partite Iva in difficoltà.

Per il lavoro e il contrasto alla povertà sono destinati 8 miliardi. La sezione salute e sicurezza viene finanziata con quasi 5 miliardi, di cui 2,8 miliardi vengono stanziati per l’acquisto di vaccini e farmaci (previsto anche un fondo per la produzione di vaccini in Italia).

IL BOLLETTINO DELLA SICILIA DEL 19 MARZO 2021

IL BOLLETTINO NAZIONALE DEL 19 MARZO 2021

COVID: I DATI DEL MONITORAGGIO SETTIMANALE

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI