Il maltempo crea grossi disagi, treni fermi in mezza Sicilia. Scuole chiuse nel catanese

Il maltempo in Sicilia ha creato grossi problemi anche nel trasporto ferroviario. È la conseguenze dell’allerta rossa che era stata peraltro annunciata nelle scorse ore e che ha “costretto” le Ferrovie dello Stato a sospendere alcune tratte.

È stata diffusa una nota con la quale si informa che in base al Bollettino meteo diramato dalla Protezione Civile per le abbondanti piogge che stanno interessando la Sicilia, dalle 5.00 di oggi e fino alla normalizzazione delle condizioni meteo, la circolazione ferroviaria sulle linee Lentini – Caltagirone, Siracusa – Modica – Gela – Canicattì, Canicattì – Caltanissetta e Agrigento – Canicattì è sospesa.

Inoltre, a causa dei danni dovuti al maltempo, la linea Palermo – Trapani, interrotta dalle 19 di giovedì, rimarrà chiusa fino alle 12 di oggi. E’ stato programmato un servizio sostitutivo con bus nelle stazioni di Agrigento, Castelvetrano, Catania, Messina, Palermo e Siracusa.

Il servizio sarà attivato compatibilmente all’evolversi delle condizioni metereologiche. Le squadre di tecnici di Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane), composte da oltre 60 addetti, sono al lavoro ininterrottamente da questa notte per presidiare le linee interessate dall’interruzione.

Da segnalare che nella serata di giovedì un temporale di grosse proporzioni ha creato grossi problemi nel trapanese, in particolare a Mazara del Vallo. Nel catanese è stato deciso preventivamente di sospendere le lezioni scolastiche in tutta la provincia di Catania. Sospese anche le lezioni all’Università di Catania.

Il tutto si aggiunge ai problemi nel traffico aereo, fortemente penalizzato dallo sciopero generale.

ALLERTA METEO IN SICILIA PER VENERDI’ 25 OTTOBRE

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI