Il ministro Lamorgese in visita a Palermo: “La ripresa può avvenire solo nella legalità”

Luciana Lamorgese, ministro dell’Interno, ha partecipato a un incontro con il Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza pubblica in Prefettura, a Palermo, e ha parlato anche del rischio che la mafia possa approfittare dell’emergenza Covid.

La ripresa può avvenire solo nella legalità, altrimenti non è ripresa – afferma – . Per questo bisogna avere massima attenzione. La criminalità organizzata ha rinnovato il suo impegno in questa fase e dobbiamo farvi fronte con tutti i mezzi che abbiamo”. Il ministro parla anche del fenomeno dell’immigrazione: “Occorre che ci siano interventi di partenariato con i Paesi di partenza dei flussi, ma anche forme legali di flussi che possono essere i corridoi umanitari. Il decreto flussi deve essere rivisto in termini di quote“.

“Il presidente Draghi ha posto sul tavolo dell’Europa il problema delle migrazioni: è una cosa importante perché occorre fare sentire la nostra voce – continua – . Credo che l’autorevolezza non solo del presidente Draghi, ma anche delle azioni messe in essere in tutto questo periodo, dimostra che ci può essere una migrazione che deve essere sostenibile, umana, ma anche con delle regole”.

È MORTA CARLA FRACCI, AVEVA 84 ANNI

VACCINI, FIGLIUOLO PREPARA LA NUOVA FASE: PRENOTAZIONI LIBERA DAL 10 GIUGNO

MAFIA, MAXI BLITZ CONTRO LE SCOMMESSE CLANDESTINE A CATANIA

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI