Il Miur pubblica il decreto per le 46 borse di studio. Lagalla "Tanto rumore per nulla"

Il Miur pubblica il decreto per le 46 borse di studio. Lagalla: “Tanto rumore per nulla”

Si è risolta positivamente la vicenda delle 46 borse di studio aggiuntive per i contratti di specializzazione di area sanitaria. Nel pomeriggio il Miur ha pubblicato il decreto ministeriale che pone fine a una querelle che ha coinvolto la politica regionale ma anche il mondo accademico e l’associazione dei giovani medici.

L’assessore all’istruzione e alla formazione professionale Roberto Lagalla, togliendosi qualche sassolino dalla scarpa, ha commentato: “Tanto rumore per nulla! Come il governo Musumeci aveva puntualmente anticipato, il Miur ha oggi regolarmente pubblicato il decreto che autorizza la Regione Siciliana a finanziare, così come lo scorso anno, 46 borse aggiuntive per la copertura di altrettanti posti regionali destinati alle scuole di specializzazione di area sanitaria nelle Università di Catania, Messina e Palermo”.

“Mentre comprendo pienamente l’apprensione di tanti giovani in attesa, ai quali è giusto fornire risposte tempestive ed efficaci, così come abbiamo fatto – aggiunge l’assessore -, stupisce che, per invincibile tentazione polemica, autorevoli rappresentanti accademici si siano lasciati trascinare in incaute ed anticipate considerazioni critiche”.

“Credo che il momento, certamente non facile per il sistema universitario siciliano – conclude Lagalla -, meriti atteggiamenti più sereni e soprattutto concentrazione ed impegno ben maggiori per recuperare arretramenti che, al di là delle parole, sono documentati dalle recenti classifiche del Censis, penalizzando la Sicilia e le sue giovani generazioni”.

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI