Bartolo PD

Il neoeletto Bartolo (PD): “Non è vero che a Lampedusa non vogliono i migranti”

“A Lampedusa ci sono 5.500 elettori e ha votato solo il 26%. I lampedusani hanno protestato per la mancanza d’interesse verso la nostra isola, da anni abbandonata dallo Stato. Non è vero che i lampedusani non vogliono i migranti, loro sono pescatori e non chiuderanno mai il porto. È stato un voto contro Roma che non ha dato nulla a un’isola che da trent’anni ha sulle spalle il peso dei migranti. Anche qui per colpa dei governi precedenti”.

Così Pietro Bartolo, il medico di Lampedusa eletto all’Europarlamento con il Partito Democratico, in un’intervista a Repubblica.

“Oggi Salvini concentra tutto il dibattito sull’immigrazione, ma in fondo i problemi del Paese sono altri e portano a votare Lega per protesta”, ha osservato Bartolo. “Mi riferisco alla disoccupazione, ai giovani costretti a emigrare e senza futuro, alla povertà dilagante. Su tutti questi temi siamo stati degli incapaci”.

Commentando il suo risultato elettorale, Bartolo si dice “contento ed emozionato. La gente ha riversato grande fiducia in una persona che ha basato la sua vita su alcuni valori: accoglienza, difesa dei più deboli, non solo tra i migranti ma anche tra gli italiani. È vero, oggi ci siamo svegliati con una Italia più a destra, ma c’è un’Italia diversa. Dobbiamo recuperare chi non crede più nella sinistra e in certi valori anche per colpa dei governi precedenti”, ha concluso.

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI