Maraventano accetta la richiesta di Candiani: “Lascio la Lega, giusto così”

Sì, lascio la Lega”. Così Angela Maraventano ha annunciato di lasciare il partito dopo le dichiarazioni inopportune rilasciate sabato scorso dal palco di Catania su una “mafia sensibile e coraggiosa” dalle quali la stessa senatrice leghista aveva già preso le distanze, chiedendo scusa. “Accolgo la richiesta di Candiani. Giusto così, io sono una persona seria”, ha aggiunto Maraventano all’Adnkronos.

Stefano Candiani, senatore e segretario regionale della Lega Sicilia Salvini Premier, aveva affermato infatti di aspettarsi le “dimissioni spontanee dalla Lega di Angela Maraventano”. E Maraventano ha subito risposto accettando la richiesta: “Continuerò a fare la mia battaglia, contro le mafie dei tunisini e dei nord africani, vado avanti per la mia strada”.

“Le ambiguità in politica sul tema della mafia sono inaccettabili – aveva commentato Candiani – , dal palco di Catania abbiamo ascoltato delle affermazioni che contengono dei profili di ambiguità che non sono in alcun modo scusabili politicamente e soprattutto in casa Lega. Ogni tipo di giustificazione avanzata su questo tema mi sembra francamente insufficiente rispetto alla gravità delle frasi pronunciate. Le dimissioni dalla Lega rimangono l’unica scelta possibile per Maraventano”.

AMMINISTRATIVE, LO SPOGLIO NEI COMUNI SICILIANI

CLICK DAY FALLITO, RINVIATO A GIOVEDì 8 OTTOBRE

CLICK DAY, DAVVERO NON SI POTEVA FARE MEGLIO DI COSI’?

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI