carabinieri ros operazione antiterrorismo 15 fermi

Immigrazione clandestina e istigazione al terrorismo: operazione dei Ros, 15 fermi

Importante operazione antiterrorismo dei carabinieri del Ros delle provincie di Palermo, Trapani, Caltanissetta e Brescia, con il supporto dei competenti Comandi dell’Arma Territoriale, che hanno scoperto e smantellato un’organizzazione criminale che garantiva dalla Tunisia alle coste trapanesi sbarchi sicuri a persone ricercate dalle forze di sicurezza tunisine o sospettate di connessioni con formazioni terroristiche.

Bastavano 2.500 euro per garantirsi i “favori” della banda che si occupava anche del contrabbando di tabacchi. Quindici le persone fermate tra le province di Palermo e Trapani e quasi tutti di nazionalità tunisina. I reati contestati nell’ambito dell’operazione denominata “Abiad” sono quelli di associazione a delinquere finalizzata al favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, istigazione al terrorismo, contrabbando di tabacchi lavorati esteri e esercizio abusivo dell’attività di intermediazione finanziaria con l’aggravante della transnazionalità.

L’inchiesta nasce dalla “collaborazione” di un tunisino coinvolto nell’attività della banda che ha parlato agli inquirenti di una organizzazione criminale che gestiva un traffico di esseri umani e aiutava ad espatriare soggetti ricercati in Tunisia per reati legati al terrorismo. Sul suo profilo Facebook ci sono numerosi riferimenti all’attività dei terroristi islamici.

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI