Impugnativa stabilizzazione Asu, Lupo: “Servono soluzioni, Musumeci venga in aula”

“E’ evidente che sulla decisione del Consiglio dei Ministri impugnare la norma che riguarda la stabilizzazione del personale Asu ha pesato l’assenza di interlocuzione tra il governo regionale ed i ministeri competenti. Il presidente Musumeci venga in Aula a spiegare le soluzioni che intende adottare per salvaguardare il percorso di stabilizzazione dei lavoratori Asu che da oltre 24 anni sono impegnati all’interno della pubblica amministrazione”. Così il capogruppo Pd all’Ars Giuseppe Lupo commenta lo stop della Presidenza del Consiglio dei Ministri alla norma per la stabilizzazione dei lavoratori Asu.

Il governo ascolti la richiesta delle organizzazioni sindacali partecipando alla seduta della Commissione Lavoro dell’Ars per fare il punto sulla situazione e per definire e condividere la strategia da mettere in campo. Il gruppo parlamentare del Partito Democratico continuerà a sostenere la battaglia dei lavoratori Asu per il riconoscimento dei loro diritti”.

“Ribadiamo fin da adesso la necessità più volte espressa al governo durante l’esame della legge di stabilità, di incrementare la copertura finanziaria prevista per la stabilizzazione nel rispetto delle previsioni costituzionali”.

PARIFICA RENDICONTO REGIONE: ARRIVA IL DISPOSITIVO

FAVA: “QUATTROMILA LAVORATORI ORA SI RITROVANO SENZA CERTEZZE”

SICILIA IN “ZONA BIANCA” DA LUNEDÌ: ECCO COSA CAMBIA

TRASPORTAVANO LA DROGA SULLE AMBULANZE: RETATA TRA MESSINA E CATANIA

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI