Incendi in Sicilia, Coldiretti: “Siamo di fronte a un progetto criminale”

“Un progetto criminale”. Non usa mezzi termini la Coldiretti Sicilia, che prende posizione sull’emergenza incendi che sta colpendo l’Isola sempre di più, giorno dopo giorno: “Non è possibile assistere a questa devastazione continua che evidentemente nasconde interessi”.

Coldiretti sottolinea come a rischiare non siano solo gli agricoltori: “Gli incendi lambiscono i centri urbani, provocano panico e lo spopolamento delle aree interne. E oltre al costo degli interventi per emergenza, il fuoco causa la perdita di biodiversità per danni alla fauna e alla flora con boschi di querce, di faggio, di castagno”.

“Nelle aree incendiate vengono impedite tutte le attività umane tradizionali. La situazione è ormai in piena emergenza e per questo occorre agire con piani di prevenzione efficaci”, aggiunge l’organizzazione.

FOTO DI REPERTORIO

GRADIMENTO DEI SINDACI, PALERMO E CATANIA A PICCO

MAFIA, MAXI BLITZ NEL PALERMITANO: 81 ARRESTI

IL BOLLETTINO DELLA SICILIA DEL 4 LUGLIO 2021

IL BOLLETTINO NAZIONALE DEL 4 LUGLIO 2021

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI