Incendi in Sicilia, roghi nel Palermitano e nel Trapanese: canadair in azione

Giornata difficile in Sicilia a causa del caldo e degli incendi. La Protezione Civile, infatti, ha emesso l’allerta rossa, in particolare nella provincia di Palermo e Trapani, con temperature intorno ai 42 gradi. Già dalla mattina sono in azione i canadair per arginare alcuni roghi.

Si sta cercando di spegnere l’incendio divampato nella giornata del 25 luglio nella zona tra Partinico e Trappeto; le fiamme hanno lambito diverse villette sulla strada statale 187. Sono intervenute decine di squadre di Vigili del Fuoco e forestali.

Altri roghi nei monti Sicani e ad Alcamo nel Trapanese. Protezione Civile, forestale, Vigili del Fuoco, sono mobilitati per controllare le fiamme che sul versante nord ovest della montagna di Erice, che sovrasta la città di Trapani, ha divorato ettari di macchia mediterranea e minacciando alcune abitazioni. Il fuoco, alimentato dal forte vento di libeccio, è sceso lungo le pendici fino a Bonagia arrivando a ridosso delle case.

COVID IN SICILIA, I DATI DELL’ULTIMA SETTIMANA 

PALERMO, COPPIA GAY AGGREDITA: DENUNCIATI TRE GIOVANI

SCUOLA IN SICILIA, PROF VACCINATI E TUTTI CON LA MASCHERINA

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI