piromane

Incendi, i militari bloccano un piromane nei boschi di Siculiana

Prosegue dalla giornata di ieri – lunedì 8 luglio – l’intervento dei vigili del fuoco per un vasto incendio di boschi che si è sviluppato a Caltagirone e a San Michele di Ganzaria. Durante le operazioni, a scopo precauzionale, è stata evacuata una masseria. Sono tre i Canadair al lavoro da stamani per le operazioni di spegnimento.

Sempre a proposito di incendi, nell’ambito dell’Operazione Strade Sicure, una pattuglia dell’Esercito impegnata in una vigilanza dinamica a Siculiana (Agrigento) è intervenuta ieri sera verso le 21:00 per spegnere le fiamme che si stavano sviluppando in prossimità di via Roma.

Durante lo spegnimento dei focolai i militari hanno notato tra i campi un individuo intento ad incendiare le sterpaglie in un tratto adiacente alla SS. 115. Dopo averlo inseguito, lo hanno fermato e hanno avvisato i Carabinieri che hanno preso in consegna il presunto piromane.

I militari intervenuti, in forza al Reggimento Logistico Aosta, durante l’azione sono stati coordinati dalla Sala Operativa del 4° Reggimento Genio Guastatori che detiene il Comando di Raggruppamento del ‘Settore – Sicilia Occidentale’ per l’Operazione Strade Sicure.

Nella Sicilia occidentale oltre alla provincia di Agrigento sono interessate all’Operazione Strade Sicure anche la provincia di Palermo, Trapani e Caltanissetta.

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI