Incendio nei terreni del Presidente Musumeci a Catania

Nei giorni scorsi il Presidente della Regione, Nello Musumeci aveva tuonato contro i piromani (e contro una piccola parte di forestali) che hanno messo a fuoco gran parte della Sicilia, e per questo era stato redarguito da alcuni politici.

Questa notte una parte della sua proprietà a Militello Val di Catania è andata a fuoco. L’incendio ha interessato delle sterpaglie estese anche ad alcuni terreni confinanti a quelli del governatore. I roghi sono stati domati dai vigili del fuoco.  L’incendio non ha danneggiato la casa rurale e le piante (viti, ulivi e alberi da frutta) che si trovano all’interno della proprietà del governatore siciliano.

Una sorta di risposta alle sue accuse? Saranno le indagini a stabilirlo. Intanto l’intervento dei Vigili del fuoco e dei Carabinieri del comando di Catania, hanno permesso di verificare che il fuoco è divampato da quattro focolai. Le indagini affidate agli esperti della sezione scientifica dei carabinieri, adesso dovranno appurare se si tratta di un atto doloso.

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI