Girgenti acque
Girgenti acque

Inchiesta Girgenti Acque, avviso di conclusione indagini per 50 persone / NOMI

Sono in totale 50 i soggetti che hanno ricevuto l’avviso di conclusione indagini nell’ambito dell’inchiesta “Waterloo” che mette nel mirino la gestione della Girgenti Acque e di presunti casi di corruzione (la figura chiave è l’ex presidente Marco Campione, recentemente scarcerato su disposizione del Riesame). Fra i reati contestati l’associazione per delinquere, il concorso esterno, l’abuso di ufficio e la truffa.

Fra i 50 indagati ci sono gli allora vertici di Girgenti Acque oltre a politici, professionisti, rappresentanti delle forze dell’ordine (tra cui anche l’ex prefetto di Agrigento Nicola Diomede e l’attuale presidente dell’Ars Gianfranco Miccichè). Nel corso del blitz connesso all’indagine erano stati eseguiti 8 fermi, ma in tutti e 8 i casi (in diversi momenti) i provvedimenti non hanno superato il vaglio di gip e tribunale del Riesame.

L’avviso di chiusura indagini è stato ricevuto da: Marco Campione; Pietro Arnone, Salvatore Aiola, Silvio Apostoli, Pio Giovanni Avanzato, Bernardo Barone, Francesco Barrovecchio, Alfonso Bugea, Michele Calvello, Michele Campione, Piero Angelo Cutaia, Igino Della Volpe, Leonardo Di Mauro, Nicola Diomede, Eugenio D’Orsi, Salvatore Gabriele, Diego Galluzzo, Luigi Giambra, Gerlando Gibilaro, Giuseppe Giuffrida (nato nel 1948), Giuseppe Giuffrida (nato nel 1952), Salvatore Fanara, Ignazio La Porta, Francesco Paolo Lupo, Claudio Lusa, Maria Rosaria Macaluso, Francesco Macina, Giuseppe Maragliano, Gianfranco Miccichè, Francesco Scoma, Giuseppe Milano, Salvatore Montana Lampo, Giovanni Nicolosi, Alberto Paderni, Calogero Patti, Gerlando Paderni, Gerlando Piparo, Giovanni Pitruzzella, Gian Domenico Ponzo, Fulvio Riccio, Giancarlo Rosato, Calogero Sala, Patrizia Maria Scimecca, Carlo Sorci, Pietro Sorci, Michele Termini, Maria Terrana, Rino Vella, Giorgio Vetro, Roberto Violante e Salvatore Vita.

LE NUOVE REGOLE PER IL GREEN PASS

IL BOLLETTINO DELLA SICILIA DEL 23 LUGLIO 2021

IL BOLLETTINO NAZIONALE DEL 23 LUGLIO 2021

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI