Grave incidente nei pressi di Santa Flavia: in gravi condizioni un ragazzo di 15 anni

Incidenti stradali, week-end drammatico in Sicilia: cinque vittime in due giorni

È stato un week-end drammatico sul fronte incidenti stradali in Sicilia. Si contano, infatti, cinque vittime nel giro degli ultimi due giorni. Il primo a perdere la vita, in ordine di tempo, è stato un tassista di Gela, sabato mattina, mentre l’ultimo un ragazzo di 22 anni palermitano domenica sera nel quartiere Cruillas.

Sabato mattina un tassista di Gela, Mirko Di Dio, ha perso la vita a 29 anni in seguito a uno scontro frontale tra un autocarro e un’auto lungo la strada statale 417 “di Caltagirone”. Al momento dell’intervento dei medici, Di Dio era già morto.

Il secondo incidente si è verificato sabato pomeriggio, quando un uomo di 74 anni, a bordo di una moto, ha perso il controllo del mezzo mentre si trovava sulla strada statale 113 nei pressi della zona di Cefalù ed è finito sotto una vettura che stava transitando.

Sabato sera è morto Nino Pellegrino, 36enne di Campobello di Mazara. L’uomo era in sella alla sua Honda Cbr 1000 in via Roma quando, secondo una prima ricostruzione, avrebbe evitato all’improvviso una motoape 50 che stava uscendo dallo stallo di parcheggio per immettersi sulla corsia di circolazione e sarebbe finito sul marciapiede. Un impatto molto violento che non gli ha lasciato scampo, nonostante indossasse il casco.

Sempre sabato sera, intorno alle 21.30, sulla A19, un uomo di 38 anni di Castel di Iudica, Daniele Marraffino, alla guida di una Golf Volkswagen, è andato a sbattere violentemente contro il guard-rail. L’incidente è avvenuto nei pressi dello svincolo di Gerbini, in territorio di Paternò all’altezza del km 174+900 in direzione Catania.

L’ultimo incidente mortale in ordine di tempo è di domenica sera, a Palermo, quando Leopoldo Lucchese, gommista di anni 22, avrebbe perso il controllo del suo scooter per poi schiantarsi sull’asfalto.

COVID IN SICILIA, DAL 15 GIUGNO SANTA CATERINA VILLARMOSA IN “ZONA ROSSA”

VACCINI, IN SICILIA “STOP” ANCHE A J&J PER GLI UNDER 60

PALERMO, È MORTO LUCIANO PAGLIARO 

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI